Vai al contenuto

Atomizzatore Che Perde: Come risolverlo

atomizzatore perde

Tempo di lettura 4 minuti

Un atomizzatore che perde può compromettere la tua esperienza di svapo. Ma non allarmarti.

Segui questa guida pratica per risolvere rapidamente il problema e garantire un’esperienza di svapo senza intoppi.

1. Verifica la Resistenza

La resistenza è fondamentale per il corretto funzionamento dell’atomizzatore. Se bruciata o difettosa, può compromettere la capacità di trattenere il liquido.

Quando inserisci una nuova resistenza, assicurati di attendere almeno 10 minuti per dare il tempo al cotone di assorbire correttamente liquido.

2. Avvita Bene L’Atomizzatore

Verifica che tutto sia assemblato correttamente. Le parti superiore e inferiore dell’atomizzatore sono ben fissate? Se non sono ben avvitate, il liquido potrebbe fuoriuscire.

Tuttavia, evita di serrare eccessivamente, specialmente nella base dove si trova la resistenza.

Assicurati anche che la testina dell’atomizzatore sia correttamente posizionata. Se si avvita al serbatoio, deve essere completamente avvitata.

Per le resistenze a pressione, è essenziale che siano ben inserite.

3. Liquido Troppo Fluido

Un liquido troppo fluido può causare perdite. La soluzione? Opta per liquidi più densi, con maggiore percentuale di Glicerina Vegetale (VG) dato che è più viscosa del Glicole Propilenico (PG).

Raccomando la seguente composizione per limitare le perdite di liquido:

  • Svapo di Guancia: 50 VG / 50 PG
  • Svapo di Polmone: 70 VG / 50 PG

4. Regola correttamente l’aria

Una regolazione dell’aria eccessivamente chiusa può causare accumuli di liquido. La soluzione è semplice: regola l’apertura per garantire un corretto flusso d’aria.

5. Riempi il Serbatoio in modo corretto

Il corretto riempimento del serbatoio è cruciale per prevenire perdite.

Evita di riempire eccessivamente il serbatoio, assicurandoti di mantenere una bolla d’aria nella parte superiore.

Questa bolla contribuisce a formare un effetto di vuoto all’interno, minimizzando il rischio di perdite.

Mentre versi, inclina leggermente il serbatoio, come se stessi versando una birra, e poi raddrizza con delicatezza man mano che raggiungi il livello desiderato, ricordandoti di riservare uno spazio per l’aria.

Infine evita di riempire il serbatoio troppo velocemente.

6. Sostituisci le Guarnizioni

Guarnizioni usurate o mancanti sono tra le cause principali delle perdite. Controllale e sostituiscile se necessario.

7. Scegli i Watt giusti

La regolazione dei watt è cruciale. Una corrente inadeguata può causare accumuli di liquido o danneggiare la resistenza.

Segui le indicazioni specifiche per ogni resistenza. Solitamente il range di watt raccomandato è stampato sulla resistenza stessa.

8. Rimuovi il liquido dal camino

Tutti gli atomizzatori hanno un tubo centrale per il flusso d’aria che va dal corpo del serbatoio fino al drip tip, noto come camino.

A volte, per errore, può entrare del liquido in questo tubo, causando gorgoglii e perdite. Se ciò ti accade, puliscilo con un tovagliolo di carta prima di svapare.

9. Non appoggiare la tua sigaretta elettronica in posizione orizzontale

L’ultima raccomandazione è tra le più semplici: mantieni sempre l’atomizzatore in posizione verticale.

La maggior parte delle sigarette elettroniche è dotata di una base piatta per una ragione!

Ho seguito i consigli ma l’atomizzatore perde ancora

Se, nonostante abbiate seguito attentamente tutti i consigli della guida, l’atomizzatore continua a perdere liquido, potrebbe esserci un problema legato alla sua fabbricazione o un difetto di produzione.

Va sottolineato che alcuni atomizzatori, a causa di una progettazione non ottimale, tendono a perdere liquido.

Come si dice in gergo, “pisciano”. In questi casi, potrebbe essere consigliabile considerare un’alternativa o un modello diverso di atomizzatore.

Spero questa guida sia stata utile.

LEGGI ANCHE: Migliori sigarette elettroniche da Polmone

  1. Come posso verificare che la resistenza funzioni correttamente?

    La resistenza è essenziale per l’atomizzatore. Se non funziona bene, potrebbe causare perdite. Quando la sostituisci, attendi almeno 10 minuti per lasciare che il cotone assorba il liquido.

  2. Come devo avvitare l’atomizzatore?

    Assicurati che ogni parte dell’atomizzatore sia ben avvitata. Evita, però, di stringere troppo, in particolare la base. Inoltre, verifica che la testina sia ben posizionata.

  3. Quale tipo di liquido dovrei usare per evitare perdite?

    Un liquido troppo fluido può fuoriuscire facilmente. Preferisci liquidi densi, con una maggiore percentuale di VG. Per il svapo di guancia, usa un rapporto 50 VG / 50 PG; per il svapo di polmone, 70 VG / 50 PG.

  4. Come regolare l’apertura dell’aria?

    Un flusso d’aria troppo chiuso può causare accumuli di liquido. Regola l’apertura per assicurare un flusso d’aria corretto.

  5. Quando dovrei sostituire le guarnizioni del mio atomizzatore?

    Le guarnizioni usurate possono causare perdite. Controlla e sostituiscile se mostrano segni di usura.

  6. A quanti watt dovrei impostare la mia sigaretta elettronica?

    Una corrente non adeguata può causare problemi. Segui le raccomandazioni specifiche per la tua resistenza. Solitamente, il range consigliato è indicato sulla resistenza.

Massimo Monteverdi

Massimo è un appassionato di sigarette elettroniche sin dagli albori di questa tecnologia. Grazie alla sua vasta esperienza, è diventato un vero veterano del settore, conosce a fondo il funzionamento dei dispositivi e ha testato una vasta gamma di liquidi e sigarette elettroniche. Cerca sempre di condividere la sua conoscenza sulle sigarette elettroniche con gli altri appassionati


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *