Vai al contenuto

Kiwi sigaretta elettronica come funziona?

Kiwi sigaretta elettronica come funziona

Tempo di lettura 7 minuti

Kiwi sigaretta elettronica come funziona? La sigaretta elettronica KIWI è un dispositivo semplice e pratico che offre un’alternativa al fumo tradizionale. In questo articolo, ti guideremo passo dopo passo su come utilizzare la sigaretta elettronica KIWI e tutte le informazioni necessarie per sfruttarla al massimo.

Kiwi: Istruzioni per l’uso in sintesi

  • Estrarre la cartuccia Pod dal corpo batteria
  • Aprire lo sportellino in silicone, effettuare il refill di liquido fino a 1,8ml e richiudere
  • Riposizionare la cartuccia pod sul corpo batteria (seguirà una vibrazione)
  • Attendere almeno 5 minuti prima di svapare affinché il cotone della resistenza si impregni adeguatamente
  • Inserire il drip tip in plastica o un filtro in cotone usa e getta sulla sommità della pod
  • Svapare inalando direttamente dal drip tip
  • Per sostituire la resistenza: cambiare l’intera cartuccia pod
  • Per caricare la Kiwi Pen: attaccare al Power Bank o collegarla alla corrente tramite cavo USB-C (presa alla base dell’e-cig). Se il Power Bank risulta scarico, ricaricarlo con cavo e presa a muro inclusi nella confezione
Kiwi sigaretta elettronica come funziona 1

Come accendere la Kiwi

La sigaretta elettronica KIWI è dotata di una funzione di accensione automatica. Per attivare il dispositivo, basta iniziare ad aspirare dall’apposito filtro. Noterai che il LED a forma di K inizierà ad accendersi gradualmente durante l’utilizzo.

Stato di Carica della POD

Il livello di batteria della POD è visibile grazie al LED a forma di K. Durante l’utilizzo, il LED si accenderà: quando è di colore bianco, significa che la batteria è carica; quando si colora di rosso, indica che la batteria è scarica.

Come capire quando cambiare la Pod

Le pod vanno cambiate quando l’intensità dell’aroma (del liquido) non è più la stessa, quando si inizia a percepire un sapore bruciato.

Possiamo dire comunque che in media una pod Kiwi dura all’incirca 3 settimane di utilizzo, con liquidi non troppo scuri (più il liquido utilizzato è trasparente meno sporcherà la resistenza).

LEGGI ANCHE: 5 Accessori indispensabili per la tua Kiwi

Come ricaricare la batteria

È possibile ricaricare la POD della sigaretta elettronica KIWI tramite il Powerbank incluso. Per farlo, accendi il Powerbank e aggancia la sigaretta elettronica ai pin magnetici. In alternativa, puoi utilizzare il cavo di ricarica USB-C per ricaricare la POD.

Utilizzo e Ricarica del Powerbank KIWI

Il Powerbank incluso nella confezione della sigaretta elettronica KIWI è dotato di una capacità di 1500mAh ed è in grado di ricaricare la penna. Ecco come utilizzarlo:

1. Accensione del Powerbank

Per accendere il Powerbank, basta sfiorare 5 volte l’unico tasto soft-touch presente. Durante l’accensione, le tre spie luminose lampeggeranno 5 volte per indicare l’avvio del dispositivo.

2. Stato di Carica del Powerbank

Il Powerbank è dotato di 3 LED che forniscono informazioni sullo stato di carica del dispositivo. Puoi controllare lo stato della batteria sfiorando il tasto soft-touch. I LED si accenderanno e si spegneranno per mostrare la percentuale di carica rimanente.

LEGGI ANCHE: KIWI: recensione dettagliata dopo settimane di Test 2023

Come capire se la Kiwi è scarica?

Per capire se la sigaretta elettronica KIWI è scarica, puoi osservare il colore del LED a forma di K sulla POD. Se il LED diventa rosso, significa che la batteria è scarica e dovrai ricaricarla.

Quanti tiri dura la Kiwi?

La durata della sigaretta elettronica KIWI dipende dall’utilizzo e dalle preferenze personali. In media, considerando un utilizzo giornaliero di 2,12 ml di liquido per sigaretta elettronica, equivalente a 100 puff.

Kiwi sigaretta elettronica come funziona 2

Benefici della Sigaretta Elettronica – KIWI

La sigaretta elettronica KIWI offre numerosi benefici rispetto al fumo tradizionale. Ecco alcuni vantaggi che rendono la KIWI una scelta migliore per te:

1. Riduzione dei danni per la salute

La sigaretta elettronica KIWI non produce combustione, quindi non si generano sostanze tossiche come nel caso del fumo di sigaretta tradizionale. Ciò significa che respiri meno sostanze nocive per i polmoni, riducendo il rischio di malattie respiratorie e cardiovascolari.

2. Assenza di cattivi odori

A differenza delle sigarette tradizionali che lasciano un forte odore di fumo attaccato ai vestiti, ai capelli e all’ambiente circostante, la KIWI non emette cattivi odori. Puoi goderti la tua esperienza di svapo senza preoccuparti degli odori sgradevoli.

Kiwi sigaretta elettronica come funziona 3

3. Varietà di liquidi

La sigaretta elettronica KIWI ti offre la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di liquidi per sigaretta elettronica. Puoi optare per diverse fragranze e intensità di nicotina, personalizzando l’esperienza di svapo secondo i tuoi gusti e preferenze.

4. Risparmio economico

Utilizzare la sigaretta elettronica KIWI può portare a un significativo risparmio economico rispetto al fumo tradizionale. Una volta acquistata la penna e il Powerbank, dovrai solo ricaricare la POD e sostituire le resistenze periodicamente. Questo ridurrà notevolmente le tue spese mensili legate al consumo di sigarette.

5. Maggior controllo sulla nicotina

Con la sigaretta elettronica KIWI, hai la possibilità di controllare la quantità di nicotina che desideri assumere. Puoi scegliere liquidi con diverse concentrazioni di nicotina o optare per liquidi senza nicotina. Questo ti permette di ridurre gradualmente la dipendenza dalla nicotina, se lo desideri.

LEGGI ANCHE: Migliori Liquidi Sigaretta Elettronica Amazon 2023

Domande frequenti sulla Kiwi

  1. Quanto dura la batteria della sigaretta elettronica KIWI? La durata della batteria dipende dall’utilizzo e dalla capacità del dispositivo. In media, la batteria della sigaretta elettronica KIWI™ può durare per diverse ore di utilizzo continuativo.
  2. Come capire quando cambiare Pod Kiwi? L’atomizzatore o la pod vanno cambiate quando l’intensità dell’aroma (del liquido) non è più la stessa, quando si inizia a percepire un sapore bruciato o quando si notano fuoriuscite di liquido dall’atomizzatore o dalla pod.
  3. Quanto liquido si può fumare al giorno? Ci si aspetta di svapare da uno a dieci millilitri di liquido per sigaretta elettronica al giorno, anche se la maggior parte delle persone si accontenta di 5-6 ml al giorno. Il consumo varierà in base alla produzione di vapore del dispositivo, all’assorbimento di nicotina desiderato e alla concentrazione del liquido.
  4. Come si spegne la sigaretta Kiwi? Grazie al pulsante “soft touch” situato nella parte posteriore del Power Bank, è possibile accendere o spegnere il dispositivo con 5 semplici tocchi. Con un solo tocco, è possibile controllare lo stato di carica della batteria tramite i tre LED luminosi: 1 LED (1-30%), 2 LED (30-60%), 3 LED (60-100%).
  5. Cosa fare se la Kiwi non tira? Se la sigaretta elettronica Kiwi non produce vapore, è possibile seguire questi passaggi per risolvere il problema: inserire il cavetto di alimentazione nel Powerbank con la Pod collegata, fare 10 tocchi veloci sul tasto “soft touch” fino alla prima vibrazione, quindi fare altri 5 tocchi veloci fino alla seconda vibrazione. In questo modo, il dispositivo sarà riavviato.
  6. Posso utilizzare liquidi di altre marche con la sigaretta elettronica KIWI?
    Sì, puoi utilizzare liquidi di altre marche con la sigaretta elettronica KIWI™. Tuttavia, è consigliabile utilizzare liquidi compatibili con il sistema e le resistenze della KIWI™ per ottenere la migliore esperienza di svapo.
  7. Come posso pulire la sigaretta elettronica KIWI™? Per pulire la sigaretta elettronica KIWI™, puoi utilizzare un panno morbido e asciutto per rimuovere eventuali residui di liquido o polvere dalla superficie esterna. Assicurati di non far entrare acqua o altri liquidi all’interno del dispositivo.
  8. Quanto tempo impiega il Powerbank KIWI™ per ricaricarsi completamente? Il tempo di ricarica completo del Powerbank KIWI™ è di circa 1 ora e 30 minuti. Assicurati di collegare correttamente il cavo di ricarica USB-C al Powerbank per garantire una ricarica efficiente.
  9. La sigaretta elettronica KIWI™ è adatta ai fumatori alle prime armi? Sì, la sigaretta elettronica KIWI™ è adatta sia ai fumatori alle prime armi che a coloro che desiderano passare dalla sigaretta tradizionale al mondo dello svapo. È facile da utilizzare e offre un’alternativa più sicura al fumo tradizionale.
  10. Posso portare la sigaretta elettronica KIWI™ in aereo? Prima di portare la sigaretta elettronica KIWI™ in aereo, è consigliabile verificare le regolamentazioni specifiche delle compagnie aeree. Alcune compagnie aeree consentono il trasporto di sigarette elettroniche in cabina, mentre altre richiedono che siano inserite nel bagaglio da stiva.
  11. La sigaretta elettronica KIWI™ è adatta a chi vuole smettere di fumare? La sigaretta elettronica KIWI™ può essere una valida opzione per coloro che desiderano smettere di fumare. Grazie alla possibilità di controllare la quantità di nicotina e alla riduzione dei danni per la salute rispetto al fumo tradizionale, la KIWI™ può aiutarti nel processo di smettere di fumare gradualmente.
  12. Dove posso acquistare la sigaretta elettronica KIWI™? La sigaretta elettronica KIWI™ è disponibile presso rivenditori autorizzati e negozi online specializzati. Puoi trovare informazioni dettagliate sul sito ufficiale di KIWI™ o contattare il servizio clienti per conoscere i punti vendita più vicini a te.
  13. La sigaretta elettronica KIWI™ è adatta per tutti? La sigaretta elettronica KIWI™ è progettata per gli adulti fumatori o ex fumatori. È importante tenere fuori dalla portata dei minori e non è consigliabile per le persone non fumatrici o le donne in gravidanza.

Diana Di Matteo

Diana è una giovane scrittrice e blogger italiana appassionata di sigarette elettroniche e tecnologia. Laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Bologna, ha deciso di seguire la sua passione per la scrittura creando il suo blog personale. Condivide la sua esperienza nel mondo dello svapo, recensendo prodotti, dando consigli utili e tenendosi sempre aggiornata sulle ultime novità del settore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *