Vai al contenuto

VAPORESSO COSS Recensione dopo averla testata

vaporesso coss

Tempo di lettura 7 minuti

Il mondo dello svapo si arricchisce costantemente di nuovi prodotti e tecnologie. Una delle ultime novità in questo settore è la sigaretta elettronica Vaporesso Coss, la prima sigaretta elettronica con ricarica del liquido automatico.

In questa recensione andremo a scoprire il suo funzionamento, le caratteristiche tecniche, i Pro e Contro e la mia opinione personale dopo averla testata.

Caratteristiche VAPORESSO COSS

vaporesso coss 1

Caratteristiche:

  • Tiro di Guancia (MTL)
  • Tiro automatico
  • Ricarica automatica del liquido
  • Batteria Pod (Pennetta) 250mAh
  • Batteria Hub (Power Bank)1500mAh
  • Capacità serbatoio Pod (pennetta) 0.6ml
  • Capacità serbatoio Hub 7.5ml
  • Pod con resistenze integrate da 1.2 Ω
  • Pod con filtri in cotone o senza
  • Ricarica rapida USB-C

Design e Dimensioni

Di recente, ho avuto l’occasione di provare la Vaporesso Coss, gentilmente inviatami da Vape Italia.

Ad ogni modo…

La Vaporesso Coss si distingue per il suo design elegante e minimale.

Questa sigaretta elettronica è composta da due elementi principali: una pennetta e un hub, che funge sia da power bank che da dispositivo di ricarica per il liquido della pennetta.

La pennetta, di dimensioni compatte e di forma ergonomica, è il cuore del sistema di svapo. Essa ospita un serbatoio per il liquido e la resistenza per il riscaldamento.

L‘hub, d’altro canto, rappresenta un elemento fondamentale per migliorare l’esperienza d’uso della Vaporesso Coss.

Questo componente, infatti, funge da power bank per la pennetta, estendendo significativamente la durata della batteria.

Inoltre, l’innovazione di questa Vaporesso Coss è il fatto che l’hub sarà in grado di ricaricare automaticamente la pennetta di liquido.

vaporesso coss 2
  • Dimensioni hub: 24,5 x 51 x 110mm
  • Dimensioni pennetta: 17 x 9 x 93,5mm
  • Peso complessivo con liquido pieno: 195g

Batteria e Ricarica

Un altro punto di forza della Vaporesso Coss è il suo sistema di alimentazione.

La Coss Stick ha una batteria integrata da 250mAh, mentre il power bank ha una batteria di 1500mAh per un totale di 1750mAh.

Questa combinazione permette di avere un’ottima durata della batteria, offrendo la possibilità di svapare per un tempo più lungo senza dover ricaricare il dispositivo.

Per concludere, la modalità di ricarica della pennetta avviene semplicemente inserendola nell’hub.

L’hub stesso, invece, dispone di un comodo ingresso USB-C situato sul fondo del dispositivo

vaporesso coss 3

Pod e Resistenze

La Vaporesso Coss offre 2 pod con resistenze integrate da 1.2 ohm e 0.6ml di capacità, incluse nella confezione ,che offrono un’ottima esperienza di svapo di guancia.

  • Il primo tipo di pod include la possibilità di utilizzare un filtro in cotone. Questo filtro serve serve a regalare un’esperienza simile a quella di una sigaretta tradizionale.
  • Il secondo tipo di pod, invece, è privo del filtro in cotone. Questo tipo di pod è perfetto per coloro che preferiscono un’esperienza di svapo tipica di una sigaretta elettronica.

Inoltre L’Hub è dotato di un serbatoio (sostituibile) da 7,5ml, che garantisce una autonomia straordinaria.

Ricordiamo che che le resistenze sono integrate nelle pod, quindi per sostituirle, basterà sostituire l’intera pod con una nuova.

vaporesso coss 4

Funzionamento VAPORESSO COSS

La pennetta e l’hub si collegano attraverso un sistema magnetico, permettendo una facile installazione e rimozione.

La batteria della pennetta si ricarica automaticamente una volta inserita nell’hub.

Inoltre è presente un pratico slide sul lato dell’hub che servirà per estrarre la pennetta dal sistema. Una vibrazione ci avvertirà quando sarà estratta la pennetta e quando la inseriremo.

Ecco i passaggi per ricaricare il liquido nel sistema Vaporesso Coss:

  1. Caricate di liquido il serbatoio da 7.5ml dell’hub
  2. Inserite la pennetta nell’hub, mantenendo sempre l’hub in posizione verticale.
  3. Sul lato del dispositivo, troverete un tasto dedicato alla ricarica (Simbolo Goccia). Premetelo due volte.
  4. Un rumore meccanico vi avviserà che l’hub ha iniziato il processo di ricarica del liquido.
  5. Attendete alcuni secondi.
  6. Un secondo segnale acustico indicherà che il processo di ricarica è terminato.
  7. La pennetta è ora completamente carica di liquido e pronta per l’uso.
vaporesso coss 5

Pro e Contro VAPORESSO COSS

Pro:

  • Buon aroma e produzione di vapore
  • Sistema di ricarica del liquido automatico che evita perdite accidentali e di sporcarsi le mani di liquido.
  • Enorme capacità del serbatoio dell’hub da 7,5 ml

Contro:

  • Sistema poco intuitivo e macchinoso, pessima esperienza per i nuovi utenti
  • Se non si sta attenti, la ricarica automatica del liquido tende a caricare troppo la pennetta di liquido con conseguente allagamento della pennetta e dell’hub.
  • La pennetta è molto leggera ma l’hub è praticamente un mattone (195g)
  • 1500mAh per le dimensoni e il peso dell’hub non sono giustificate
  • Tiro automatico poco reattivo
  • Prezzo poco competitivo

Opinione personale dopo aver testato la VAPORESSO COSS

Inizio con un sincero elogio a Vaporesso per l’audacia di introdurre un sistema di ricarica del liquido automatico.

Detto questo, purtroppo, nonostante l’innovazione, il prodotto presenta dei difetti significativi.

La prima cosa da sottolineare è l’hub, che risulta essere molto pesante e ingombrante.

Questa caratteristica potrebbe non creare problemi per chi dispone di una borsa o di un marsupio, ma rende impossibile il semplice trasporto in tasca.

Inoltre, la batteria da 1500mAh è decisamente inferiore rispetto alle aspettative, considerando le dimensioni del dispositivo.

Questo aspetto diventa ancora più evidente se si pensa a cosa Vaporesso è riuscita a fare con la Vaporesso Luxe XR Max, che offre una batteria da 2800mAh in un formato molto più compatto.

Passando al sistema di refill automatico del liquido, questo rappresenta il vero tallone d’Achille del dispositivo.

Per una persona alle prime armi con lo svapo, La Vaporesso Coss potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo.

Il principale problema è l’assenza di un blocco che impedisca l’hub di sovraccaricare la pennetta con il liquido: basta caricare per sbaglio 2 volte la pennetta per trovarsi con tutto il sistema allagato di liquido.

vaporesso coss 6

Inoltre, l’obbligo di mantenere l’hub in posizione verticale, di prestare attenzione ai segnali sonori e ai led, contribuisce a rendere il dispositivo poco intuitivo e complesso da utilizzare.

Confesso che anche io, che svapo da più di 10 anni, ho avuto qualche difficoltà a comprendere il funzionamento.

In merito alla resa aromatica, posso dire che è buona, ma non eccezionale e non all’altezza degli standard che Vaporesso ci ha abituati.

Il tiro automatico non è molto reattivo e la pennetta è scomoda da tenere fra i denti.

Un punto a favore va al fatto che Vaporesso abbia previsto due tipi di pod, per accontentare sia gli utenti che preferiscono i filtri in cotone, sia chi preferisce un drip tip classico.

Al momento, però, le pod sono disponibili solo con resistenze da 1.2 ohm.

Speriamo che Vaporesso decida di offrire pod con resistenze differenti per adattarsi meglio alle esigenze di ciascun utente.

In conclusione, non posso raccomandare La Vaporesso Coss.

Sebbene apprezzi l’innovazione e l’ambizione del progetto, credo che al momento il dispositivo presenti ancora troppi difetti per essere considerato un acquisto consigliato.

Caratteristiche Tecniche

  • Materiali di costruzione: PCTG e ABS
  • Dimensioni hub: 24,5 x 51 x 110mm
  • Dimensioni stick: 17 x 9 x 93,5mm
  • Batteria hub: integrata 1500mAh
  • Batteria stick: integrata 250mAh
  • Tipo di tiro: guancia
  • Ariosità regolabile: no
  • Tiro automatico: sì
  • Porta di ricarica: USB-C da 2A
  • Drip tip: integrato – filtri usa e getta
  • Capacità liquido hub: 7,5ml
  • Capacità liquido stick: 0.6ml
  • Ricarica di liquido: Vacuum System (automatico con sottovuoto)
  • Resistenze incluse: 1.2Ω
  • Resistenze compatibili: integrate nella COSS Pod
  • Pod compatibili: COSS Pod – COSS Filter Pod
  • Display: no

Contenuto della confezione

  • 1 x COSS Hub
  • 1 x COSS Capsule
  • 1 x COSS Stick
  • 1 x COSS Pod 1.2Ω
  • 1 x COSS Filter Pod
  • 6 x Filtri usa e getta
  • 1 x Cavo USB-C
  • 1 x Manuale utente
  • 1 x Card di garanzia

Domande Frequenti

  1. Cos’è l’hub della Vaporesso Coss?

    L’hub della Vaporesso Coss svolge il doppio ruolo di power bank per la pennetta e sistema di ricarica per il liquido della stessa.

  2. Come si ricarica la pennetta della Vaporesso Coss?

    Basta inserire la pennetta nell’hub e il processo di ricarica inizierà automaticamente.

  3. Come si ricarica l’hub della Vaporesso Coss?

    L’hub si ricarica utilizzando una presa USB-C, situata sul fondo dell’hub stesso.

  4. Cosa fare se la pennetta si inonda di liquido durante la ricarica automatica?

    Bisogna fare attenzione a non ricaricare la pennetta più volte consecutivamente e a mantenere l’hub sempre in posizione verticale durante la ricarica.

  5. Sono disponibili resistenze diverse per le pod della Vaporesso Coss?

    Al momento, le pod sono disponibili solo con resistenze da 1.2 ohm. Speriamo che Vaporesso offra in futuro pod con resistenze diverse.

Massimo Monteverdi

Massimo è un appassionato di sigarette elettroniche sin dagli albori di questa tecnologia. Grazie alla sua vasta esperienza, è diventato un vero veterano del settore, conosce a fondo il funzionamento dei dispositivi e ha testato una vasta gamma di liquidi e sigarette elettroniche. Cerca sempre di condividere la sua conoscenza sulle sigarette elettroniche con gli altri appassionati


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *